traduttore

I docenti di GET UP! // Marco Rossari

3. Marco RossariMarco Rossari si è laureato in Lettere con una tesi dal titolo Un universo sospeso. L’opera di Charles Bukowski.
Ha lavorato come traduttore dall’inglese per Einaudi, Giunti, Isbn, Neri Pozza, Nutrimenti Mondadori e altri editori. Tra i tanti autori di cui si è occupato figurano Percival Everett, Stephen Fry, David Nicholls, John Niven, Mark Twain.
Dal 2009 al 2013 ha lavorato come lettore dall’inglese e dall’italiano per la casa editrice Adelphi.
Collabora con la rivista «Wired», con il «Corriere della Sera», con «IL» (magazine del «Sole24Ore»), con «pagina99» e con «Rivista Studio». In passato ha scritto anche per «Il Riformista» e «Liberazione».
Tra le sue pubblicazioni: Invano veritas (e/o, 2004), L’amore in bocca (Fernandel, 2007), L’unico scrittore buono è quello morto (e/o 2012).

Qui una sua intervista: http://www.bartlebycafe.com/intervista-a-marco-rossari/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=intervista-a-marco-rossari (BartlebyCafé)
Qui la sua scheda su WUZ: http://www.wuz.it/biografia/146/Rossari-Marco.html

I docenti di GET UP! // Tommaso Pincio

3B. Tommaso PincioTommaso Pincio (nome d’arte di Marco Colapietro), dopo la laurea all’Accademia di Belle Arti di Roma, dal 1988 al 2005 ha diretto la Galleria d’arte Sperone Westwater di New York.
Ha lavorato come traduttore dall’inglese per Mondadori, minimum fax, Fanucci, Codice. Tra gli autori di cui si è occupato ci sono Philip K. Dick, Francis Scott Fitzgerald e Jack Kerouac.
Suoi articoli sono apparsi sulle pagine culturali del «Manifesto», della «Repubblica», del «Corriere della Sera», di «Rolling Stone».
Nel 2012 presso l’Auditorium di Roma si è tenuta una mostra di suoi ritratti di scrittori.
Tra le sue opere letterarie: Lo spazio sfinito (Fanucci, 2000), Un amore dell’altro mondo (Einaudi, 2002), La ragazza che non era lei (Einaudi, 2005), Hotel a zero stelle (Laterza, 2011).

Questo il suo sito web personale: http://tommasopincio.net/